Comunicato stampa del Partito Comunista del Bangladesh 10/04/2009

Il Presidente del Partito Comunista del Bangladesh Manzurul Ahsan Khan e il Segretario Generale Mujahidul Islam Selim, in una dichiarazione ai media del 10 aprile 2009, hanno espresso la dura condanna contro la montante propaganda imperialista ai danni della Repubblica Popolare Democratica di Corea (DPRK) relativa al lancio dei satelliti. Il CPB nella sua dichiarazione ha affermato che gli scienziati nord coreani hanno effettuato con successo il lancio finalizzato alla messa in orbita del satellite sperimentale per le telecomunicazioni ‘Kwangmyongsong-2′, nell’ambito del programma pacifico di ricerca e sviluppo spaziale. Anziché congratularsi per il successo asiatico, l’imperialismo statunitense e alleato cerca di screditare l’intero progetto. L’accusa che il lancio sia parte del programma di sviluppo nucleare missilistico è funzionale alle forze imperialiste per raggiungere il loro obiettivo strategico militare nella penisola coreana. Ignorando lo spirito dei negoziati a sei [che coinvolgono le due Coree, Usa, Russia, Cina e Giappone) e la forte opposizione di Russia e Cina, l’imperialismo USA sollecita il Consiglio di Sicurezza dell’ONU a imporre misure sanzionatorie contro la Repubblica nord coreana. Usando strumentalmente la questione dei missili l’amministrazione degl Stati Uniti promuove un conflitto che mette a rischio la pace e la sicurezza nazionale della regione. Il CPB condanna senza appello queste odiose manovre imperialiste che acuiscono il rischio di guerra. Congratulandosi per il successo degli scienziati coreani e esprimendo la solidarietà con il popolo e il governo coreano, il CPB ha sottolineato che la DPRK ha pieno diritto a continuare la ricerca scientifica nel quadro degli attuali Trattati e delle leggi internazionali.

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.