Deng Rong: Deng Xiaoping e la rivoluzione culturale, edizioni Rizzoli

A differenza di Svetlana  Allelujeva Stalin, figlia degenere che chiese asilo politico niente meno che agli Usa , Deng Rong è rimasta fedele al padre Deng Xiaoping e  devota alla sua memoria.Consiglio vivamente ai compagni di leggere questo libro,  lo consiglio soprattutto ai compagni che si sono messi in testa l’idea malsana che in Cina vi sia un regime borghese imperialista ed anche a quelli che tentennano (sarà socialista? sarà imperialista la Cina?…chissà). Deng Rong è comunista,  nello scrivere queste memorie si è consultata con svariate personalità del PCC. Ha  raccontato gli eccessi della rivoluzione culturale e le tremende mortificazioni a cui è stato sottoposto Deng Xiaoping insieme a tutta la sua famiglia.

Comments are closed.