Gloria imperitura al compagno Chavez!

 

L’imperialismo Usa, principale nemico dei popoli del mondo e centro attivo di sostegno a tutti i possibili colpi di Stato compiuti dai reazionari e dai fascisti in ogni angolo della terra contro qualsiasi processo di civiltà, di lotta per la democrazia politica e di liberazione nazionale, non si ferma di fronte a nessun crimine. Il vice-presidente venezuelano Nicolas Maduro poche ore prima della morte di Chavez aveva apertamente accusato gli Usa di complotto contro il “Comandante” e aveva paragonato il destino di Chavez a quello di Arafat avvelenato dai nazisionisti. Ricordiamo, anche in questa tristissima circostanza, che vi sono stati, da parte dei servizi segreti Usa, oltre trecento tentativi di eliminare fisicamente Fidel Castro.

 

La marea montante della rivolta anti-Usa è irrefrenabile, Washington sta definitivamente perdendo il controllo dell’America latina e l’eliminazione dell’eroico leader bolivariano Chavez non arresterà un tale processo.

I comunisti di tutto il mondo abbassano le loro bandiere listate a lutto per onorare la memoria del Leader venezuelano.

 

Gloria imperitura al compagno Chavez!

 

                                      Viva i processi di liberazione nazionale dell’America Latina e di tutto il mondo!

 

                                      Viva il comunismo!

 

                                      Morte al nazisionismo!

 

                                      Morte all’imperialismo mondiale con al centro l’imperialismo Usa!

Comments are closed.